Informativa Privacy e Privacy Policy

Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Codice che trovi alla pagina: http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html


Se desideri che ShinyStat™ non raccolga alcun dato statistico relativo alla tua navigazione, clicca sul pulsante OPT-OUT.

AVVERTENZA: l'OPT-OUT avviene installando un cookie (nome cookie ShinyStat di opt-out: OPTOUT) se cancelli i cookies, sarà necessario ripetere l'opt-out in quanto cancellarei anche il cookie di opt-out

http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html

ALTALEX NEWS

lunedì 10 gennaio 2011

Iran, nuovo colpo ai diritti umani11 anni all'avvocatessa della Ebadi

Iran, nuovo colpo ai diritti umani11 anni all'avvocatessa della Ebadi
Dura condanna per Nasrin Sotoudeh, nota per il suo impegno contro la repressione e in quanto rappresentante legale della giurista premio Nobel per la pace. Non potrà lasciare il Paese per 20 anni

TEHERAN - L'avvocato iraniano Nasrin Sotoudeh, nota per il suo impegno nei diritti umani e perché rappresenta il premio Nobel per la pace Shirin Ebadi, è stata condannata a 11 anni di carcere. Lo ha riferito la famiglia del legale, al quale è stato vietato di svolgere la propria attività e di lasciare il paese per venti anni. I giudici "hanno detto ieri a mia moglie che è stata condannata a 11 anni di carcere, a 20 di interdizione dalla professione di avvocato, e al divieto di lasciare il Paese", ha detto il marito della donna, Reza Khandan. L'avvocato, arrestata lo scorso 20 settembre, è stata riconosciuta "colpevole di azioni contro il regime e di appartenere al centro dei difensori dei diritti dell'uomo", un gruppo guidato dal premio Nobel per la pace Shirin Ebadi.Le accuse contro la Sotoudeh, madre di due figli, sono basate soprattutto sulle interviste rilasciate dalla donna a media stranieri in merito alla detenzione di alcuni suoi clienti arrestati in seguito alle proteste seguite alle elezioni presidenziali del giugno 2009. La Sotoudeh è stata rappresentante legale di attivisti e politici dell'oppostizione, così come la Ebadi.La Campagna internazionale per i diritti umani in Iran (ICHRI), ong che ha sede a New York, ha definito la sentenza "un aborto spontaneo della giustizia", annunciando il ricorso in appello. "Nasrin Sotoudeh non ha infranto la legge, ma è stata arrestata perché ha inserito il diritto iraniano e internazionale
in un sistema giudiziario che si basa sulla violazione dei diritti umani", ha detto il portavoce dell'ICHRI Hadi Ghaemi. dal sito web http://www.repubblica.it/esteri/2011/01/10/news/iran_avvocato-11033414/

Nessun commento:

Debito pubblico pro-capite

Contatore del debito pubblico italiano

Amore e Psiche

Amore e Psiche

Maddalena - Canova

Maddalena - Canova

Perseo e Medusa - Canova

Perseo e Medusa - Canova

Paolina Borghese Bonaparte - Canova

Paolina Borghese Bonaparte - Canova

LIBERIAMO LE DONNE DALLA SCHIAVITU', OVUNQUE NEL MONDO!

LIBERIAMO LE DONNE DALLA SCHIAVITU', OVUNQUE NEL MONDO!